Team Building esperienziale “Cooking Day”, per l’azienda Lo Conte

Concluso
Aziende Coinvolte 2

Vi siete mai chiesti per quale motivo il mondo della cucina stia avendo così tanto successo?
E’ indubbio che la tavola sia una delle più grandi passioni del nostro Bel Paese, capace tanto di creare situazioni di convivialità che di contrasto. Cucinare mette in gioco abilità molto simili a quelle necessarie, ogni giorno, per lavorare in team: come accade in un’azienda, dove si persegue un obiettivo comune, è determinante la definizione di processi e ruoli, oltre alla gestione del tempo e delle priorità.
Da sempre, Virvelle crede in una formazione di tipo esperienziale, in accordo con le teorie dell’educatore David Kolb. Per questo scopo, si avvale di una metodologia didattica basata sull’Outdoor Management Training (OMT)® che si caratterizza per la strutturazione di un processo di apprendimento, in situazioni inusuali. Sono molte le aziende che hanno scelto di contattarci, per la somministrazione di un’attività formativa in OMT®, tra cui “Trasporti e Logistica Lo Conte” , coinvolta in una giornata di Team Building, con la formula del Team Cooking.
Attraverso la metafora della cooking class, la cucina diventa un laboratorio di apprendimento, con caratteristiche simili al contesto aziendale: in entrambi, è importante utilizzare correttamente le risorse, gestire i tempi, essere organizzati e metodici. Le fasi di osservazione riflessiva e di concettualizzazione, guidate da un facilitatore – nel nostro caso il trainer Mario Testa, che aiuta a riflettere e interpretare comportamenti e sensazioni emerse, riportandole ai contesti quotidiani, sia personali sia professionali.
La giornata di formazione, che si è tenuta all’Hotel Cetus, incastonato nella magica cornice della Costiera Amalfitana, ha visto il team di “Lo Conte” diviso in due brigate. I partecipanti, guidati dallo chef Salvatore Califano, si sono sfidati nella definizione e preparazione di un menù in una giornata, spesso, caratterizzata da imprevisti e cambi di programma, in modo da evidenziare le dinamiche di gruppo, rafforzare la coesione, stimolando lo spirito di collaborazione.
Nella fase finale dell’esperienza, chef e trainer sono stati i giudici della gara, con la consegna di una stella premio alla brigata migliore, tenendo conto, non solo della bontà di quanto preparato, ma anche di come ogni gruppo ha lavorato in termini di organizzazione, ordine e coesione.

Aziende Coinvolte

Trainer

Galleria Media

Vuoi maggiori informazioni?

Scrivi a Valeria, sarà felice di fornirti tutte le risposte.