Alternanza Scuola-Lavoro

Con la legge 107 del 2015 (c.d. La Buona Scuola), il Ministero dell’Istruzione ha reso obbligatoria l’Alternanza Scuola-Lavoro, per tutti gli studenti del triennio degli istituti professionali e dei licei.

Si tratta di una modalità didattica innovativa che, attraverso l’esperienza pratica, aiuta a consolidare le conoscenze acquisite a scuola e testare sul campo le attitudini degli studenti.



Datato 05 luglio 2019, il protocollo d’intesa della Regione Campania, Ufficio Scolastico Regionale per la Campania e Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio “FEduF” prevede la divulgazione nelle scuole, di ogni ordine e grado del territorio campano, d’iniziative orientate ai temi della cittadinanza consapevole, della legalità e dell’economia, della finanza e del risparmio. Nello specifico, anche quest’anno, saranno messi a disposizione delle scuole percorsi di alternanza scuola-lavoro che miravo a sviluppare l’auto-imprenditorialità giovanile. Il programma si propone di diffondere, nei contesti scolastici, modelli economici e di consumo più sostenibili e inclusivi, in linea con le indicazioni dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, oltre che di promuovere l’educazione finanziaria femminile e il coinvolgimento delle studentesse nelle materie STEM (Science, Technology, Engineering e Math).

Investire nel talento

Virvelle crede nel talento, promuovendo progetti di Alternanza Scuola-Lavoro finalizzati allo sviluppo di competenze digitali, sociali e civiche, necessarie per adattarsi ai cambiamenti del mondo moderno.

A tal proposito, stipuliamo una convenzione con le scuole del territorio ed attiviamo progetti formativi personalizzati, nell’ottica competence-based, in sinergia con le istituzioni scolastiche.

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Scrivi a Chiara