Formazione Piano Industria 4.0

Innovazione e sostenibilità vengono ormai considerati fattori chiave per la competitività di un’impresa, senza i quali risulta difficile mantenere e/o migliorare nel lungo termine la propria posizione sul mercato. In effetti, innovazione e sostenibilità possono essere considerati  due aspetti complementari di un unico approccio teso all’ottimizzazione delle performance in un’ottica di efficienza ed efficacia. Non di rado, infatti, il percorso da seguire per il miglioramento della sostenibilità richiede l’implementazione di soluzioni innovative che coinvolgono l’intero ciclo di vita dei prodotti o anche l’intera struttura organizzativa e gestionale. Analogamente, i processi innovativi possono essere innescati da istanze provenienti dal mercato  che, come è noto,  esprime una domanda caratterizzata da una crescente sensibilità socio-ambientale. Pertanto innovazione e sostenibilità rappresentano un binomio indissolubile ai fini della competitività aziendale.

Un siffatto contesto richiede, di conseguenza, adeguate competenze, affinché un’organizzazione sia in grado non solo di recepire le sollecitazioni provenienti dagli stakeholder, sempre più interessati ad una  sostenibilità declinata nella sua triplice dimensione: economica, ambientale e sociale, ma anche di implementare e monitorare le innovazioni più idonee per il miglioramento della propria competitività. Per realizzare tutto ciò, molto spesso, non occorre una rivoluzione dei modelli di business adottati, ma piuttosto una loro evoluzione dinamica e consapevole.

 

Formazione su misura

Proprio per questo Virvelle Advance tara le attività formative alle specifiche esigenze degli individui e dell’organizzazione, analizzando le potenziali criticità e i fabbisogni formativi.

Il processo di pianificazione della formazione nasce dall’esigenza di sviluppare le competenze e le conoscenze necessarie all’organizzazione per la realizzazione degli obiettivi strategici, quale supporto non solo ai processi di cambiamento, ma anche al miglioramento della performance organizzativa e delle prestazioni individuali. Tutto ciò finalizzando la formazione, con i suoi tempi e le sue modalità di erogazione, a ciò che realmente è necessario alla crescita e valorizzazione aziendale, professionale e personale.

Per rendere più mirato ed efficace il processo, Virvelle Advance delinea, puntualmente, il programma che l’organizzazione intende attuare ai fini della formazione e gestisce le risorse a sua disposizione per questa attività, evidenziando, in particolare, esigenze e obiettivi sia aziendali che personali da cui derivano fabbisogni formativi in linea con le strategie dell’organizzazione.

Definisce, inoltre, i gap rispetto ai comportamenti agiti e/o risultati attesi, le aree di miglioramento, i possibili piani di crescita e gli sviluppi di carriera che richiedono interventi formativi, in un’ottica di formazione continua e di adeguamento aziendale agli eventuali cambiamenti organizzativi.

Ogni impresa/ cliente può, inoltre, decidere di finanziare la propria formazione in maniera autonoma o accedendo a svariate fonti di finanziamento messe a disposizione da Virvelle.

Accedere alla formazione finanziata

La maggior fonte di finanziamento per la formazione è rappresentata dai Fondi Paritetici Interprofessionali.

Con la circolare del 3 dicembre ll Ministero dello Sviluppo Economico ha fornito alcuni chiarimenti in merito alla fruizione del credito d’ imposta, introdotto dalla legge di bilancio 2018, per le spese della formazione del personale dipendente finalizzate all’acquisizione o al consolidamento delle conoscenze delle tecnologie previste dal Piano nazionale Industria 4.0. Il credito di imposta risulta quindi compatibile e cumulabile con i contributi ricevuti da un Fondo Interprofessionale, per intensità differenti a seconda che il progetto comprenda o meno costi del personale impegnato nelle attività di formazione.

Vantaggi per le aziende

Accedendo ai finanziamenti messi a disposizione dai Fondi Interprofessionali, le imprese ottengono 3 principali vantaggi:

  1. Tempi rapidi di finanziamento della formazione;

  2. Piena aderenza tra esigenze delle imprese, sviluppo delle competenze dei lavoratori e attività formative;

  3. Estrema attualità della formazione.

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Scrivi ad Angela