VIGILI DEL FUOCO

VIGILI DEL FUOCO

Il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco è una struttura dello Stato ad ordinamento civile, incardinata nel Ministero dell’interno Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile, per mezzo del quale il Ministero dell’interno assicura, anche per la difesa civile, il servizio di soccorso pubblico e di prevenzione ed estinzione degli incendi su tutto il territorio nazionale, nonché lo svolgimento delle altre attività assegnate al Corpo nazionale dalle leggi e dai regolamenti, secondo quanto previsto nel presente decreto legislativo.

La rapidità di intervento, la competenza e l’esperienza purtroppo acquisita in precedenti attività di protezione civile si rivelano fondamentali nell’opera di soccorso alle popolazioni colpite da calamità naturali o grandi eventi disastrosi. All’impegno sempre massimo ed alla professionalità dimostrate in ogni occasione da tutti i componenti del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco si affiancano mezzi e tecnologie sempre più efficaci, frutto dell’esperienza quotidiana nel soccorso.

Il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, è impegnato a fianco dei bambini dal 1989, da quando cioè ha ricevuto la nomina di “ambasciatore di buona volontà” da parte del Comitato Italiano per l’Unicef.

CORSO VIGILE DEL FUOCO

Il Vigile del Fuoco esercita attività di vigilanza sull’applicazione della normativa di prevenzione incendi in relazione alle attività, costruzioni, impianti, apparecchiature e prodotti assoggettati ad essa, soccorso pubblico e di difesa civile, oltre a tutte le attività assegnate al corpo da eventuali ed ulteriori leggi e e regolamenti. Le competenze principali consistono nell’individuare le cause degli incendi e stabilire se si tratti di incendi dolosi, anche attraverso l’attività del nucleo investigativo antincendi (NIA), ed operando anche se necessario in collaborazione con le altre forze di polizia italiane. In particolare, nel caso degli incendi, la competenza riguarda anche quelli di tipo boschivo che possano mettere in pericolo persone o cose, invece negli altri casi riguardanti tale tipi di incendio è competente il Corpo forestale dello Stato.

Tra i compiti rientrano quindi la salvaguardia di persone, animali e beni, il soccorso tecnico urgente; inoltre il corpo si adopera per garantire la sicurezza dello stato in casi di emergenza, anche da aggressioni esterne. Il Ministero della Difesa prevede la stesura di un piano nazionale che definisce le minacce, quali: chimiche, batteriologiche, radioattive e nucleari.

Per diventare vigile del fuoco è necessario superare un concorso pubblico che viene indetto con un bando pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

Requisiti minimi per partecipare al concorso:

  • Cittadinanza italiana;
  • Età compresa tra i 18 e i 30 anni senza alcuna elevazione tranne che per i vigili volontari per i quali il limite è, invece, di 37 anni;
  • Diploma di istruzione secondaria di primo grado.

Contenuti del corso:

  • Simulatore Test Minnesota,
  • Preparazione test Psicoattitudinale,
  • Preparazione test della Personalità,
  • Simulatore dei quesiti a risposta multipla,
  • Letteratura Italiana, Storia, Geografia, Matematica (Aritmetica – Algebra), Geometria, Ordinamento del Ministero dell’Interno e del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Educazione Civica, Logica, Informatica, Inglese.

Costi:

Corso completo – 5 €
È possibile acquistare anche singoli moduli:
Preparazione test Psicoattitudinale e della Personalità + Simulatore Minnesota – 244 €
Singolo Modulo – 80 €

Iscrizione

Contattaci all’email trainer@virvelle.com oppure procedi con l’iscrizione online compilando il FORM

Catalogo corsi

NEWSLETTER

NEWSLETTER VIRVELLE

Resta aggiornato via mail sulle offerte, i nuovi corsi e gli eventi Virvelle. 

privacy Rispettiamo la tua privacy